The Flood

Opera di Gregory Glezakos si tratta del primo test personale per provare in beta testing RealFlow 2013 beta. La nuova versione utilizza CPU e GPU simultaneamente ed oltre ad essere piú veloce possiede una migliore gestione della scala per particelle e fluidi in scala minore e con maggiori dettagli.
Questa scena contempla un dominio Hybrido2 con oltre 40 milioni di particelle e 70 milioni di particelle Foam per la schiuma. Rendering di 120 ore con 3dsMax e VRay su singolo i7-3930K con GTX680 e 64GB ram.

 



Imago Edizioni © All rights reserved - RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Categorie

Commenti recenti

Translate »